Seguici su

Ambiente 24 giugno 2019

Divieto di abbruciamento vegetali

Dal 24 giugno fino al 31 agosto 2019, è scattato in tutta la Toscana il divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali, agricoli e forestali disposto dalla Regione

Con D.D. n. 102528 del 20 giugno 2019 la Regione Toscana ha istituito con decorrenza dal 24 giugno 2019 il "periodo a rischio per lo sviluppo di incendi boschivi". 

Si ricorda che in tale “PERIODO A RISCHIO INCENDI” (24 Giugno 2019-31 Agosto 2019) e negli altri periodi di massimo rischio per gli incendi boschivi, eventualmente individuati dalla Regione, è in vigore il divieto assoluto di qualsiasi tipo di abbruciamento; non è consentito, pertanto, intraprendere attività di abbruciamento di residui vegetali, indipendentemente da orari e da distanze dal bosco. 

Al seguente link di Regione Toscana: http://www.regione.toscana.it/enti-e-associazioni/agricoltura-e-foreste/servizio-antincendio  possono essere reperite tutte le informazioni utili sulle norme nazionali e regionali su boschi e foreste, sull'organizzazione regionale antincendi boschivi, nonchè sulle norme per gli abbruciamenti dei residui vegetali.

torna all'inizio del contenuto