Seguici su

Ambiente 21 marzo 2019

Divieto di abbruciamento vegetali

Dal 21 marzo fino al 31 marzo 2019, è scattato in tutta la Toscana il divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali, agricoli e forestali disposto dalla Regione

Dal 21 marzo fino al 31 marzo 2019, è scattato in tutta la Toscana il divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali, agricoli e forestali disposto dalla Regione, in considerazione del rischio di sviluppo di incendi boschivi dovuto alle condizioni climatiche. Secondo le previsioni meteo elaborate dal Consorzio LaMMA persisteranno infatti la scarsità di pioggia ed i venti provenienti da nord, con bassa umidità dell’aria. Questa condizione di siccità eleva l’indice di rischio, con alta probabilità di innesco e propagazione degli incendi.

torna all'inizio del contenuto