Logo home> Segreteria > Testamento biologico

Presso il Comune potrà essere depositato ufficialmente il proprio "testamento biologico” il quale avrà valore probatorio delle volontà del paziente nei confronti del personale sanitario. (Deliberazione Consiglio Comunale nr. 31 del 10.06.2010 )

Il documento permetterà ai cittadini di esprimere anticipatamente la propria volontà sui trattamenti medico-sanitari ai quali desidera o non desidera essere sottoposto nel caso in cui, a causa di gravi infortuni o di patologie invalidanti, non fosse più in grado di esprimere il proprio consenso o il proprio dissenso informato all’atto medico.In questi mesi, sulla base quindi delle indicazioni del consiglio, sono stati messi al lavoro la Giunta e gli uffici comunali: questi ultimi hanno predisposto la modulistica e la procedura.

Ecco come funzionerà il deposito del "testamento biologico". Il cittadino che vorrà avvalersi di questa possibilità dovrà compilare il proprio "testamento" sul modulo appositamente predisposto dal Comune (che si potrà scaricare anche da internet). L'interessato dovrà riempire il documento in carta semplice in tre copie: due copie dovranno essere consegnate a due fiduciari, che avranno l’incarico di garanti e testimoni, mentre la terza copia, destinata al Comune, dovrà essere inserita in una busta chiusa (unicamente alla fotocopia dei documenti di identità dello stesso interessato e dei fiduciari).
L'estensore del "testamento" e le persone di fiducia dovranno poi recarsi presso gli uffici comunali che avranno cura di sigillare la busta, e di far firmare ai convenuti un atto notorio, che certifica la piena e consapevole assunzione di responsabilità da parte di chi ha redatto il testamento. In questo modo, la volontà del cittadino viene attestata dai fiduciari in presenza di funzionari pubblici (i dipendenti comunali) che autenticano anche la data in cui viene rilasciata la dichiarazione. Così, in caso di bisogno, l'atto avrà valore legale, e sarà probatorio tanto per i familiari che per il personale medico.
Allo stato attuale non esiste una legge sul testamento biologico. Esistono però norme fondamentali nell’ordinamento giuridico italiano che sanciscono il diritto alla salute e stabiliscono alcuni principi di efficacia rispetto alle dichiarazioni anticipate.
Un riferimento fondamentale a questo diritto è contenuto nell’art. 32 della Costituzione, dove si stabilisce che «nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizioni di legge» e che «la legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona».

 

Modulistica testamento biologico


Albo Pretorio

Consulta l'Albo Pretorio del Comune.

News

Webcam

Webcam su Castel del Piano in tempo reale

Webcam

Link

Link istituzionali

Link privati

Sponsor

Sponsor

 

Indirizzo PEC

comune.casteldelpiano@postacert.toscana.it

.

European Destination of ExcelleNce

European Destination of ExcelleNce

Comune di Castel del Piano - Tutti i diritti riservati